lunedì 12 dicembre 2011

Tessiner Mass !!!

Favolosa esperienza questo week end a Zurigo dove insieme a Igor per la prima volta abbiamo partecipato alla Bierathlon. Ci siamo fatti tantissime risate insieme alle nostre supporters ... anche se quando il gioco incominciava ad essere al top la birra era finita (:-))) Personalmente avrei aggiunto ancora un litrozzo a testa (;-)...

Da regolamento la birra la potevi consumare a piacere l'importante che fosse consumata sui tavoli dell'organizzazione. I giri da percorrere erano 5. Noi abbiamo adottato questa tattica: dopo due giri di corsa abbiamo tracannato una birra in 30/40 secondi, poi ancora un giro, altra birra in 30/40 secondi poi abbiamo corso gli ultimi due giri restanti, dopo di che ci siamo fermati al tavolo che distava 50 metri dall'arrivo, dove in poco più di 3 minuti abbiamo bevuto 3 birre a testa (33 cl). Il crono finale è stato di 37 alto ma nella classifica risulta un crono di 41 minuti ... Boh ... misteri ... c'è da dire che uno con la radiolina comunicava il numero ad un altro che forse aveva già bevuto troppe birre (:-))) ma questo non fa una piega perché Ostini e Gil hanno le spalle larghe ... Anche qui nonostante fosse una gara più da divertimento che da classifica non sono mancati i "furbetti" ...

video video

lunedì 14 novembre 2011

Ginocchio sano ma non funziona !!!


Sono stato 4 giorni a Monaco di Baviera per controllare il percorso della festa della birra per il 2012 !!!

Il 13 ottobre ho avuto i risultati della risonanza magnetica: ginocchio in perfette condizioni. L'ho specialista non riesce a spiegarsi come mai mi crea problemi...Mi dà appuntamento tra due mesi per vedere come va.... :O...
La stessa sera esco a correre 20 minuti, due ore dopo è incominciato a dar fastidio fino allo sfogo massimo durante la notte...
Al mattino una fatica incredibile a camminare...
Prendo appuntamento con la dottoressa generica che mi prende nel pomeriggio, gli spiego la situazione; mi manipola la gambe è mi dice: hai un problema nervo muscolare, tendinite !
Prendi magnesio due volte al giorno, continua a correre; e appena finisci l'allenamento metti subito ghiaccio.

Faccio 4 allenamenti alla settimana di 10/12 km, mentre corro a volte fa più male a volte meno; ma il ghiaccio blocca l'ho sfogo una volta finita la seduta.
Intanto non migliora ma non peggiora.
Tra un allenamento e l'altro faccio delle grandi bevute perchè il prossimo impegno agonistico è questo !

www.bierathlon.ch

domenica 16 ottobre 2011

L'infaticabile Nerino Paoletti !!!


Sabato 15 ottobre Nerino Paoletti ha vinto la Torino - Saint Vincent (100 km), con il crono finale di 7h e 50 min.

Ma forse pochi sanno che è già la quarta 100 km che corre quest'anno !...Tutte sotto le 8 ore !!!

Sono molto felice per lui, lo conosco ed è una persona molto umile e disponibile con tutti...

Nero sei immenso !!!

giovedì 29 settembre 2011

Sospetto di menisco ...

Dopo la disavventura della Pistoia-Abetone (causa ginocchio destro malandato) e dopo 7 giorni di stop dalla corsa, il ginocchio sembrava tornato alla normalità. Infatti ho fatto la seconda parte dell'estate allenandomi sereno senza nessun acciacco. Il primo appuntamento con il numero sul petto è stato il triathlon di Locarno (a staffetta). Ho corso la tratta di 20 km sotto un diluvio pazzesco, l'ho corsa partendo piano e finendo parecchio veloce ad una media di 3.47. Poi doccia e mi sono piazzato nel capannone per due ore a bere bionde. Quando mi sono alzato dalla panchina non riuscivo più ad appoggiare bene il piede destro. Nei giorni seguenti ho fatto delle corse lente con un gran male ma ci tenevo a correre il triathlon a staffetta di Mergozzo il 12 settembre visto che correvo in squadra con un caro amico. Martedì 14 sono uscito a correre ma dopo pochi km era impossibile. Il polpaccio mi andava in crampo. Sono fermo da quel giorno !!!

Questa mattina ho fatto una risonanza magnetica: il 13 ottobre avrò la sentenza ... Nel frattempo studio altimetrie delle bellissime montagne del mio amato Ticino. Dopo due anni che preparo obiettivi senza un riscontro ho deciso che nel 2012 staccherò qualche mese dall'asfalto ma non dalla fatica ...

domenica 7 agosto 2011

È arrivata l'ora di tenere il toro per le corna !




Sono appena rientrato da poche ore dalla Liguria, dove ho trascorso cinque giorni finalmente all'asciutto....poi nel tardo pomeriggio allenamento sotto un diluvio....
Nel soggiorno in liguria mi sono allenato tutti i giorni, uscivo alle 7 del mattino: 10 km per seduta correndo sempre in progressione con gli ultimi 4 km con il gas tutto aperto.

Dopo la disavventura della Pistoia - Abetone: ho iniziato subito ad allenarmi con la bici, dopo 7 giorni ho iniziato ad inserire corse lente corte; poi corse brillanti sempre corte. Intanto le ginocchia fanno alti e bassi, per fortuna più alti !....(;-)...

Intanto il programma autunno - inverno è stato deciso

5 settembre triathlon Locarno a staffetta - tratta di 20 km
12 settembre triathlon Mergozzo a staffetta - tratta di 20 km
25 settembre StraLugano 30 km

2 ottobre maratonina del Garda pacer da 1h e 20 min.
16 ottobre maratona del Lago Maggiore
13 novembre maratona di Tenero
18 dicembre maratona di Pisa (questa volta porto la pala !!!)

giovedì 30 giugno 2011

Due su due.....


L'anno scorso il ginocchio sinistro mi ha impedito di partecipare al Passatore, quest'anno il destro ha fermato la mia corsa al 39 km della Pistoia - Abetone......


Il 12 giugno mentre facevo un pic-nic le prime avvisaglie....dopo essere stato seduto 2 ore (il tempo di mangiare qualche panino e birre) quando mi sono alzato, appoggiando il piede destro sento il ginocchio bloccato.....parte qualche imprecazione nel silenzio dei miei pensieri perchè c'erano bambini....
Per due settimane pochissimi km con altre imprecazioni le poche volte che ho corso !
Visto che l'anno scorso ero riuscito a correre la 50 di Romagna in condizioni pressoche identiche, ho deciso di essere ai nastri di partenza.
Dallo sparo fino alla cima delle Piastre è andato tutto benissimo, tant'è che incominciavo ad illudermi....sono bastati solo 3 km di discesa per ricominciare a sentire il "vigliacco" !!! Ma l'ho assorbita abbastanza bene visto che non era ripida, poi nella salita fino al 25 km stavo riacquistando fiducia, da lì via mi aspettavano 8 km di discesa con dei tratti molto ripidi (e lì ha ripresentato il conto...) al 28 km mi è arrivata una fitta (al ginocchio) che mi ha fatto venire uno strappo di vomito....in pochi istanti mi accorgo di avere preso un piccolo stiramento sulla parte sinistra degli addominali....che culo !!!....in discesa correvo a 4.50 di più non potevo....
Quando ho visto il cartello del 33 km (era finita la discesa) mi si sono spalancati gli occhi come quando vedo un boccale di birra ! Nel giro di pochi minuti non sentivo più il ginocchio che rompeva i marroni !.....Ho incominciato a menare ma al 37 km sento una fitta sull'inguine della gamba sinistra....non avevo nessuna intenzione di rallentare....così continuando a spingere al 39 km si impalla il polpaccio destro (crampo !!!)....game over.....mi incammino verso il 42 km dove mi aspettavano le uniche persone che non mi tradisco mai.....la sicula mi chiede se voglio andare sull'Abetone....gli ho risposto: no, ritorniamo in albergo; lassù ci arriverò un giorno di corsa !!!
Lei mi risponde: allora adesso programma subito nuovi obiettivi !....Questa frase mi ha fatto subito venire la voglia di continuare a sognare....

sabato 18 giugno 2011

Un buco nell'acqua !!!


In tutti i sensi ...


Questa mattina si è svolta la 13. edizione della Strasolduno, in numeri, la più povera. Solo 26 anime alla partenza ... chiaramente il bruttissimo meteo ci ha messo del suo. Ma quello che mi lascia un grosso amaro in bocca è da parte delle persone in cui contavo ! Conoscenti ed amici non ce n'era uno che si è presentato al via ... Che tristezza ... Oltretutto gente che abita a due passi dalla gara. Se penso che si sono presentati atleti che arrivavano da 100 km di distanza, per es.: Roberto Dimiccoli. Questa mattina quando l'ho visto gli ho detto che pensavo che non veniva e lui mi ha risposto: "io ti avevo dato la mia parola !"

Comunque nel caso di brutto tempo nel dopo gara avevamo il piano B. All'Oratorio di Solduno abbiamo offerto ad atleti e accompagnatori maccheroni alla bolognese, bibite e caffè !!!

Tra un attimo uscirò a correre e fuori sta diluviando, qual'è il problema ??? È solo acqua !!!